I migliori film del 2017 (by Riccardo)

Ecco la consueta classifica. Purtroppo più che rappresentare i migliori film usciti in sala, questa rappresenta una mia PERSONALISSIMA lista di lungometraggi visionati. Il motivo? Non sono riuscito a vederli tutti, il che per un cinefilo è indice di scarso impegno. Se fossimo a scuola, probabilmente sarei stato rimandato a settembre, ma solo con la Mostra del cinema di Venezia (e qualche testo integrativo come il Far East di Udine) sono riuscito a riempire alcune lacune. Ecco la mia top 10 (che, per chi non lo sapesse, si riferisce alla data d’uscita italiana, escludendo le anteprime cinematografiche).

Top 10 2017

  1. La La Land
  2. Blade Runner 2049
  3. Detroit
  4. Arrival
  5. Jackie
  6. Logan
  7. Gatta Cenerentola
  8. Nico, 1988
  9. L’insulto
  10. Tutto quello che vuoi

Sorpresa 2017: Scappa – Get Out

Delusione 2017: Il permesso – 48 ore fuori

Un commento Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Nella mia posta elettronica tengo un elenco dei film visti anno per anno dal 2009 in poi. Ti copio&incollo quella del 2017:

    Fino a qui tutto bene
    Recoil – A colpo sicuro
    Café Society
    By the gun
    Ex machina
    Hell or high water
    Lo stagista inaspettato
    The Machine
    The Colony
    Bastardi senza gloria
    Wanted – Scegli il tuo destino
    La famiglia Bélier
    The Sessions
    The Nice Guys
    Silence
    La La Land
    Il sesto senso
    Suburra
    Split
    A United Kingdom
    Sleepless – Il giustiziere
    Woman in Gold
    L’ultima parola
    Pompei
    Autobahn – Fuori controllo
    La battaglia di Hacksaw Ridge
    I predoni
    The Danish Girl
    Trainspotting
    Trainspotting 2
    Moonlight
    La legge della notte
    The Amazing Spider – Man 2 – Il potere di Electro
    Dredd – La legge sono io
    In dubious battle
    Loving
    3 colpi di Winchester per Ringo
    La tarantola dal ventre nero
    17 anni (e come uscirne vivi)
    Uomini di parola
    Life – Non oltrepassare il limite
    Codice Magnum
    2019 – Dopo la caduta di New York
    E vennero in quattro per uccidere Sartana!
    Nonno scatenato
    Whiskey Tango Foxtrot
    L’eccezione alla regola
    Romeo & Juliet
    Ghost in the Shell
    Classe Z
    Ultimi della classe
    Poveri ma ricchi
    Pelé
    Alien: Covenant
    Coppia diabolica
    I guerrieri della notte
    La principessa e l’aquila
    Rullo di tamburi
    Tartarughe Ninja – Fuori dall’ombra
    Milionari
    Verso la fine del mondo
    Breaking Dance
    Una doppia verità
    Spider – Man: Homecoming
    Cane mangia cane
    Dredd
    Vicky Cristina Barcelona
    Il duello
    Atomica Bionda
    Passengers
    Baby Driver – Il genio della fuga
    L.A. Confidential
    Quel momento imbarazzante
    L’ultima caccia
    V per Vendetta
    Come ti ammazzo il bodyguard
    Verso Sud
    Madre!
    Jukai – La foresta dei suicidi
    Blade Runner 2049
    Blade Gen
    Il destino sotto l’albero
    School of Rock
    L’uomo di neve
    Il buono, il brutto e il morto
    IT
    Saw – Legacy
    Borg McEnroe
    La ragazza nella nebbia
    La signora dello zoo di Varsavia
    Seven Sisters
    Betty Love
    The Birth of a Nation – Il risveglio di un popolo
    Black Jack
    La vita è un sogno
    40 pistole
    L’ultimo pellerossa
    The wolf of Wall Street
    Il nemico alle porte
    Scappa – Get Out
    Dunkirk
    The Promise
    L’uomo del giorno dopo
    Studio 54
    The Lady in the Van
    Harry ti presento Sally
    Il soldato di ventura
    La fuga di Logan
    Serpico
    Viale del tramonto
    Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer?
    Ballata selvaggia

    Il mio podio è:

    Medaglia di bronzo: L’eccezione alla regola
    Medaglia d’argento: A United Kingdom
    Medaglia d’oro: La famiglia Bélier

    Menzione speciale per The Promise: mi ha regalato oltre 2 ore di puro incanto, ma si è rovinato proprio sul finale, e quindi non me la sono sentita di dargli una medaglia.
    Incanto è un termine perfetto per descrivere anche L’eccezione alla regola: non a caso qualche giorno fa, quando ero in preda ai dolori atroci di una bruttissima influenza, pensavo di continuo proprio a questo film per avere un po’ di sollievo almeno mentale.
    Dato che La famiglia Bélier è più vecchio del 2017, il mio film dell’anno è A United Kingdom: l’ho rivisto di recente su SKY, e mi ha regalato le stesse identiche emozioni della prima volta.
    Ci sono poi 4 film che non ho preso in considerazione per il podio, ma ricordo comunque con tantissimo affetto: Breaking Dance e Studio 54 perché traboccano di puro amore per la musica, Lo stagista inaspettato e Harry ti presento Sally perché sono dei feel good movies semplicemente perfetti. Molto bello anche Viale del tramonto, ma questo è scontato.
    Il peggior film dell’anno è invece Madre!. Anzi, è proprio uno dei film più brutti che abbia visto in vita mia. Per fortuna quest’anno mi è capitato raramente di incappare in delle ciofeche così: dei 112 titoli che ho elencato sopra, sono oltre ottanta i film che definirei belli (se non bellissimi).
    Che ne pensi della mia lista?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...