Ciak d’oro 2017: 8 premi per Indivisibili

IMG_0034

Come ogni anno, la rivista Ciak riserva un particolare riconoscimento per il cinema italiano appena passato nelle sale, con i premi che spesso rappresentano quanto di buono e di innovativo c’è nel panorama nazionale in questo anno cinematografico. Quest’anno, il film emblema che il mensile di Piera Detassis ha decretato per mezzo dei lettori (e degli esperti del settore per quanto riguarda le categorie tecniche) è Indivisibili di Edoardo De Angelis, ottenendo ben 8 riconoscimenti, tra cui quello per la miglior scenografia, colonna sonora, fotografia, sceneggiatura e il “colpo di fulmine” andato alle sorelle Fontana. La sopresa non è tanto La pazza gioia, che si aggiudica il miglior film e la migliore attrice di quest’anno per l’interpretazione di Micaela Ramazzotti, quanto La Tenerezza di Gianni Amelio, lungometraggio passato (purtroppo) sotto silenzio in un periodo non proprio florido per l’uscita di un prodotto cinematografico, ma che comunque ha regalato soddisfazioni all’autore visto il premio alla migliore ragia e al miglior attore, andato a Renato Carpentieri. Fiore di Claudio Giovannesi ottiene invece il Ciak d’oro “Bello & invisibile” e il Ciak Alice Giovani, mentre Daphne Scoccia, la protagonista della pellicola, si aggiudica il premio rivelazione. Marinelli, il nostro amato Zingaro, non può tornare a casa a amni vuote, vincendo il premio per il miglior attore non protagonista in Slam e Lasciati andare, mentre la fortuna sembra ancora sorridergli a Jasmine Trinca dopo la vittoria al festival di Cannes, con il riconoscimento alla migliore attrice non protagonista, sempre per il film di Andrea Molaioli Slam. Michele Riondino e Sara Serraiocco ottiene invece il premio per la miglior coppia per La ragazza del mondo, che vince anche la categoria per la migliore opera prima.

Tutti i vincitori:
-Ciak d’oro miglior manifesto: Indivisibili (Giorgio Aureli per Studio 360)

-Ciak d’oro ‘Bello & Invisibile’: Fiore, di Claudio Giovannesi

-Ciak d’oro miglior sonoro in presa diretta: Indivisibili (Valentino Gianni e Fabio Conca)

-Ciak d’oro miglior scenografia: Indivisibili (Carmine Guarino)

-Ciak d’oro miglior colonna sonora: Indivisibili (Enzo Avitabile)

-Ciak d’oro miglior canzone originale: Non è un paese per giovani (‘Lo sai da qui nel film’ di Giuliano Sangiorgi)

-Ciak d’oro miglior montaggio: La pazza gioia (Cecilia Zanuso)

-Ciak d’oro miglior fotografia: Indivisibili (Ferran Paredes Rubio)

-Ciak d’oro miglior sceneggiatura: Indivisibili (Nicola Guaglianone, Barbara Petronio, Edoardo De Angelis)

-Ciak d’oro migliori costumi: Indivisibili (Massimo Cantini Parrini)

-Ciak d’oro ‘Colpo di fulmine’: Indivisibili (Angela e Marianna Fontana)

-Ciak-Alice Giovani: Fiore, di Claudio Giovannesi

-Ciak d’oro ‘Rivelazione dell’anno’: Daphne Scoccia (Fiore)

-Ciak d’oro miglior produttore: Il permesso: 48 ore fuori (Claudio Bonivento)

-Ciak d’oro miglior attore non protagonista: Luca Marinelli (Slam – Tutto per una ragazza / Lasciati andare)

-Ciak d’oro miglior attrice non protagonista: Jasmine Trinca (Slam – Tutto per una ragazza)

-Ciak d’oro miglior opera prima: La ragazza del mondo, di Marco Danieli

-Ciak d’oro ‘Coppia dell’anno’: La ragazza del mondo (Michele Riondino e Sara Serraiocco)

-Ciak d’oro miglior attrice protagonista: Micaela Ramazzotti (La Pazza Gioia)

-Ciak d’oro miglior attore protagonista: Renato Carpentieri (La tenerezza)

-Ciak d’oro miglior regia: Gianni Amelio (La tenerezza)

-Ciak d’oro miglior film: La Pazza Gioia, di Paolo Virzì

-Ciak d’oro ‘Special serial movie’: Silvio Orlando (The young Pope)

-Superciak d’oro: Ficarra & Picone.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. CineFatti ha detto:

    Sempre felici per Indivisibili, un film che abbiamo amato tutti. Anche La pazza gioia, ma forse un po’ meno. Di quelli che ancora mi mancano c’è La ragazza del mondo che mi incuriosisce molto, oltre ovviamente Gianni Amelio, distribuito assai male e, come scrivi tu, in un pessimo periodo per una uscita italiana non trainata da successi e/o presentazioni ai grandi festival (vd. Fortunata di Castellitto).

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...