Le nomination agli Academy Awards 2017

oscar
Commenti a caldo su questa selezione di film che si contenderà a febbraio l’ambito premio cinematografico. La La Land, con 14 nomination, è tra le pellicole da battere sotto ogni aspetto. Dalla musica, al montaggio, fino a due attori stratosferici come Emma Stone e Ryan Gosling. Mancano molte presenze importanti, da Scorsese, accontentato da una sola candidatura per la fotografia di Silence, a Eastwood, anche lui presente con Sully solo nella categoria montaggio del suono. Ma soprattutto manca Amy Adams, che a Venezia ci ha incantato con le sue interpretazioni in Arrival e Animali Notturni, ma che non ha convinto purtroppo l’Academy inserendo attrici di grande livello come Isabelle Huppert, alla sua prima nomination, e Meryl Streep. Denis Villeneuve può comunque ritenersi soddisfatto di quanto raccolto oggi, mentre Tom Ford si porta a casa una sola candidatura grazie a Michael Shannon.

Mel Gibson torna in auge grazie a Hacksaw Ridge e al suo protagonista, Andrew Garfield, ma la vera sorpresa è Hell or High Water, film di David Mackenzie che nel nostro paese, con la gioia di Netflix, non ha trovato alcuna distribuzione per le sale. Sarà difficile scegliere per le categorie principali, visto il livello comunque equilibrato delle performance tecniche e artistiche, mentre siamo davvero orgogliosi per Gianfranco Rosi, che con Fuocoammare ottiene la candidatura al miglior documentario.

 

Le nomination complete:

Miglior film
– Arrival
– Fences
– Hacksaw Ridge
– Hell or High Water
– La La Land
– Lion
– Manchester By The sea
– Moonlight

Miglior regia
– Denis Villeneuve – Arrival
–  Mel Gibson – Hacksaw Ridge
– Damien Chazelle – La La Land
– Kenneth Liberian – Manchester by the Sea
– Barry Jenkins – Moonlight

Miglior attore protagonista
– Casey Affleck – Manchester by the Sea
– Ryan Gosling – La La Land
– Andrew Garfield – Hacksaw Ridge
– Viggo Mortensen – Captain Fantastic
– Denzel Washington – Fences

Miglior attrice protagonista
– Isabelle Huppert – Elle
– Ruth Negga – Loving
– Natalie Portman – Jackie
– Emma Stone – La La Land
– Meryl Streep – Florence

Miglior attore non protagonista
– Mahershala Ali – Moonlight
– Jeff Bridges – Hell or High Water
– Lucas Hedges – Manchester by the Sea
– Dev Patel – Lion
– Michael Shannon – Animali Notturni

Miglior attrice non protagonista
– Viola Davis – Fences
– Naomie Harris – Moonlight
– Nicole Kidman – Lion
– Octavia Spencer – Hidden Figures
– Michelle Williams – Manchester by the Sea

Miglior sceneggiatura originale
– Hell or High Water
– La La Land
– The Lobster
– Manchester By The Sea
– 20th Century Women

Miglior sceneggiatura non originale
– Arrival
– Fences
– Hiden Figures
– Lion
– Moonlight

Miglior film straniero
– Land of Mine
– A man called ove
– Toni Erdmann
– The Salesman
– Tanna

Miglior film d’animazione
– Kubo e la Spada Magica
– Oceania
– La mia vita da Zucchina
– The Red Turtle
– Zootropolis

Miglior montaggio
– Arrival
– Hacksaw Ridge
– Hell or High Water
– La La Land
– Moonlight

Miglior scenografia
– Arrival
– Animali Fantastici e dove trovarli
– Ave, Cesare!
– La La Land
– Passengers

Miglior fotografia
– Arrival
– La La Land
– Lion
– Silence
– Moonlight

Migliori costumi
– Allied
– Animali Fantastici e dove trovarli
– Florence
– Jackie
– La La Land

Miglior trucco e acconciature
– A man Called Ove
– Star Trek Beyond
– Suicide Squad

Migliori effetti speciali
– Deepwater
– Doctor Strange
– The Jungle Book
– Kubo e la spada magica
– Rogue One

Miglior sonoro
– Arrival
– Deepwater
– Hacksaw Ridge
– La La Land
– Sully

Miglior montaggio sonoro
– 13 Hours
– Deepwater
– Hacksaw Ridge
– La La Land
– Rogue One

Miglior colonna sonora originale
– Jackie
– La La Land
– Lion
– Moonlight
– Passengers

Miglior canzone
– “Audition (The Fools Who Dream)” – La La Land
– “Can’t stop the feeling” – Trolls
– “City of Stars” – La La Land
– “The Empty Chair” – Jim: the James Foley Story
– “How Far I’ll Go” – Oceania

Miglior documentario
– Fuocoammare
– I am Not your Negro
– Life, Animated
– O.J.: Made in America
– 13th

Miglior corto documentario
– Extremis
– 4.1 Miles
– Joe’s Violin
– Watani: My Homeland
– The White Helmets
Miglior cortometraggio
– Ennemis Intérieurs
– La femme e le TGV
– Silent Nights
– Sing
– Timecode

Miglior cortometraggio d’animazione
– Blind Vaysha
– Borrowed Time
– Pear Cider and Cigarettes
– Pearl
– Piper

Un commento Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Anch’io ho scritto un post sull’argomento: https://wwayne.wordpress.com/2017/01/24/una-sorpresa-dietro-laltra/. Spero che ti piaccia! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...