Cahiers du Cinéma: la top 10 del 2013

main

Gli Oscar stanno per arrivare, e i critici, visto che il 2013 sta per giungere al termine, iniziano a stilare le proprie preferenze di quest’anno cinematografico. Il primo è il prestigioso Cahiers du Cinéma, giornale più importante della Francia (se non del mondo), il quale recentemente ha pubblicato una lista dei migliori lungometraggi, provocando non poche perplessità. Mancano i grandi successi (unici nella lista Lincoln di Spielberg e Gravity di Cuaron), mentre tra le sorprese c’è Spring Breakers di Korine, una storia al limite dell’eccesso (raccontata da ragazze adolescenti pronte a tutto per una vacanza indimenticabile), che ha diviso letteralmente il pubblico. La Vita di Adele di Abdellatif Kechiche entra nella classifica piazzandosi solamente al terzo posto, mente Lo sconosciuto del lago di Alain Guiraudie conquista la posizione più alta, aggiudicandosi il gradimento da parte della redazione del giornale.

La Top 10:

1. Lo sconosciuto del lago di Alain Guiraudie

2. Spring Breakers di Harmony Korine

3. La vita di Adele di Abdellatif Kechiche

4. Gravity di Alfonso Cuaron

5. Il tocco del peccato di Jia Zhang-ke

6. Lincoln di Steven Spielberg

7. La Jalousie di Philippe Garrel

8. Nobody’s Daughter Haewon di Hong Sang-Soo

9. You And The Night di Yann Gonzalez

10. La bataille de Solférino, di Justine Triet

Fonte: cahiersducinema.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...