Recensione: Hunger Games – La ragazza di fuoco

Hunger-Games-2-Poster

Genere: Avventura

Regia: Francis Lawrence

Cast: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Elisabeth Banks, Woody Harrelson, Philip Seymour Hoffman

Durata: 146 min.

Distribuzione: Universal Pictures

 

Katniss, la giovane ragazza reduce dalla vittoria ai 74° Hunger Games, ritorna a casa nel Distretto 12, che la accoglie con calore e riverenza. Queste emozioni non le prova il Presidente Snow, dal momento che il gesto di salvare anche Peeta, il suo compagno di squadra, è stato un gesto di sfida anziché di amore, e oltretutto è diventata la scintilla che ha scatenato la ribellione in gran parte del paese. Sotto minaccia del Presidente, Katniss è costretta a riproporre la sceneggiata mostrata davanti alle telecamere durante giochi: i due “innamorati” per tutta la durata del Tour della Vittoria devono mostrare  riconoscenza a Capitol City, con lo scopo di distrarre la popolazione e fermare lo spargimento di sangue nei distretti ribelli. Il tentativo è inutile: la paura e la nei confronti dello Stato centrale si è trasformata in speranza, un rischio che lo stesso Snow non voleva che accadesse. Katniss non si rende conto del potere che ha in mano, tant’è che uno dei suoi pensieri è di scappare via da quella cruda realtà assieme alle persone che ama. Neppure questo è possibile, perché un ostacolo irrompe nei suoi piani: in occasione della terza Edizione della memoria, dove viene celebrata la vittoria di Capitol City nei confronti dei ribelli, lo spietato presidente, con l’aiuto del nuovo stratega Plutarch Heavensbee, organizza il reality show con regole del tutto differenti: i partecipanti non verranno sorteggiati tra i giovani compresi tra i 12 e i 18 anni, ma tra i vincitori delle precedenti edizioni, segnando una svolta epocale nella storia di Panem e nella vita della giovane protagonista. Che i 75° Hunger Games abbiano inizio.

Il secondo capitolo è, rispetto al primo episodio, sicuramente emozionante, pieno di tensione e di colpi di scena, ma perde di vivacità nel momento in cui si cerca di valorizzare eccessivamente la storia d’amore tra i personaggi. Tuttavia la qualità del film si nota nella scelta di una chiave di lettura diversa e originale al libro di Suzanne Collins. Il regista Francis Lawrence, anziché riproporre i costumi, le usanze  e il contesto sociale del racconto (già descritto nel primo della saga in maniera convincente e distaccandosi in certi punti dallo stesso romanzo), ha voluto puntare di più sull’introspettiva del personaggio interpretato da Jennifer Lawrence. Katniss Everdreen, interpretata magnificamente dall’attrice premio Oscar, si trova in una condizione psicologica oscillante. Reduce dal terribile gioco al massacro organizzato da Capitol City, la ragazza vuole riprendere il controllo della sua vita, ritornando alle abitudini precedenti. Ma le esperienze trascorse durante gli Hunger Games hanno lasciato un segno indelebile, una ferita difficile da rimarginare ed è cosciente dell’impossibilità di tornare indietro. Il tentativo di scappare da quella cruda realtà si accompagna in seguito a una maggiore coscienza che il mondo si possa finalmente cambiare, strappando la supremazia al regime di Snow per riportare equilibrio e pace a Panem. Inoltre la sfumatura tra reality e realtà diventa sempre meno visibile. Katniss esce dal gioco certamente più fragile nell’animo e sempre più privata della libertà, ma con l’immagine e la percezione del pubblico di una donna forte che ha avuto il coraggio di sfidare il potere.

Voto 3,5 su 5

Il trailer del film:

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...