Recensione: Ogni maledetto natale

natale

Genere: Commedia

Regia:  Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo

Cast: Alessandro Cattelan, Marco Giallini, Corrado Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Valerio Mastandrea, Caterina Guzzanti, Stefano Fresi, Valerio Aprea

Durata: 95 min.

Distribuzione: 01 Distribution

 

Dopo essersi cimentati in un film tanto spassoso quanto vero come Boris: il film, trattando con ironia e intelligenza i tantissimi problemi che avvolgono cinema italiano, i creatori dell’omonima serie televisiva hanno deciso di sparare a zero sul periodo natalizio, vittima ogni anno di quel genere cinematografico che Fellini, se andasse al cinema oggi, prenderebbe un colpo. I cinepanettone, in questo ultimo periodo, sembrano non avere lo stesso appiglio di un tempo, anche se il numero non sembra rappresentare la realtà. La banda di Boris, con grande astuzia, ha cercato di utilizzare gli stereotipi tipici dei film di natale con lo scopo di esorcizzare un periodo che di facciata sembra essere il momento più bello dell’anno.
Come tutti sanno, da quando l’uomo ha messo piede sulla Terra che incombe una maledizione sul Natale. Questo tuttavia non ha impedito che ogni anno un numero più o meno ingente di persone si riunissero per festeggiarlo. Lo stesso Massimo, interpretato da Alessandro Cattelan, non è riuscito a lasciare alle spalle il maleficio, visto l’amore che prova per Giulia (Alessandra Mastronardi). Da qui in avanti, ci troviamo in situazioni surreali, incredibili, grazie alla famiglia Colardo, che al confronto quella del Professore matto possiede sani principi e una educazione impeccabile. Il film nella prima parte ha un’impronta molto più satirica, irriverente, mentre con il passare del tempo, quabdo si passa dalla famiglia della ragazza a quella del giovane, la pellicola cambia espressione, assumendo in qualche punto dei momenti di riflessione. In questo film spiccano i soliti: un Valerio Mastandrea incredibile che si dimostra un grandissimo attore, capace di interpretare parti sempre più discostanti ma efficaci. Corrado Guzzanti fa il suo mestiere: esilarante al punto giusto. Un pò meno il restante cast, anche se le loro interpretazioni convincono. Ogni maledetto Natale è prodotto nel complesso buono, anche se non è allo stesso livello del precedente lavoro. Una cosa è certa: è una commedia diversa da quelli che si vedono in sala, che cerca di essere divertente ma con un tocco di qualità in più.

Voto: 3 su 5

Il trailer

Qui il video dell’incontro con il cast a Torino

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Anch’io ho recensito un film “natalizio”: http://wwayne.wordpress.com/2014/12/14/noi-siamo-infinito/. Che ne pensi?

    Mi piace

    1. Riccardo227 ha detto:

      Letta la recensione. Condivido tutto. Un bel film. All’inizio l’avevo sottovalutato. Ma alla fine mi ha molto colpito.

      Mi piace

      1. wwayne ha detto:

        Anch’io ammetto che non mi aspettavo tanta bellezza. Grazie per la risposta! : )

        Mi piace

      2. Riccardo227 ha detto:

        Grazie a te! Continua a seguirci! 🙂

        Mi piace

      3. wwayne ha detto:

        Senz’altro! 🙂

        Mi piace

  2. ilsapientestolto ha detto:

    I fratelli Guzzanti ci hanno regalato un’interpretazione fenomenale, ne ho scritto anche io una recensione… se ti va facci un salto…

    Mi piace

      1. ilsapientestolto ha detto:

        Grazie mille, gentilissimo.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...