Venezia 72: Pawlikowski, Carrère, Munzi e Kruger completano la giuria del festival

Emmanuel-Carrere

 

 

 

 

 

A pochi giorni dalla presentazione dei film in concorso, La Biennale ha ufficializzato le tre giurie che dovranno valutare i film che saranno a Venezia 72. Per quanto riguarda la categoria In Concorso, ad affiancare il Premio Oscar Alfonso Cuarón saranno lo scrittore, sceneggiatore e regista francese Emmanuel Carrère, autore, tra le sue celebri opere di narrativa, dei bestseller Limonov (2011) e Il regno (2015); il regista turco Nuri Bilge Ceylan, Palma d’oro a Cannes nel 2014 con Il regno d’inverno e il regista polacco Pawel Pawlikowski, premio Oscar per il miglior film straniero 2015 grazie alla pellicola Ida.

L’unico italiano presente nella giuria sarà Francesco Munzi, protagonista l’anno scorso al Lido con Anime nere. Hou Hsiao-hsien, in concorso a Cannes 2015 con The Assassin  (premiato per la miglior regia), torna a Venezia dopo aver vinto il Leone d’oro a Venezia nel 1989 con Città dolente.

 elisabethbanksdiane kruger

 

Tre invece saranno le giurate protagoniste: l’attrice tedesca Diane Kruger, che molti ricorderanno nelle parti di Bridget von Hammersmark in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino e di Elena nel colossal Troy;  la regista britannica di …e ora parliamo di Kevin Lynne Ramsay, e l’attrice e regista statunitense Elizabeth Banks, l’eccentrica Effie Trinket nella saga Hunger Games.

Per quanto riguarda la sezione Orizzonti, il regista statunitense Jonathan Demme, presidente di giuria, sarà affiancato dalla regista  francese Alix Delaporte, in concorso a Venezia nel 2014 con Le dernier coup de marteau; l’attrice spagnola Paz Vega,  il regista di Hong Kong Fruit Chan, e l’attrice italiana Anita Caprioli.

L’ultima sezione presentata  è la Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro, che vedrà come presidente, il regista italiano di Hungary Hearts Saverio Costanzo. L’autore sarà accompagnato nel giudizio dal produttore di Hong Kong Roger Garcia, direttore esecutivo dell’Hong Kong International Film Festival dal 2010; la critica e storica del cinema francese Natacha Laurent, direttrice della Cinémathèque de Toulouse per 10 anni fino a giugno 2015;  il regista statunitense Charles Burnett, uno dei maggiori cineasti indipendenti Usa e la giornalista messicana Daniela Michel, fondatrice edirettrice dal 2003 del Morelia Film Festival.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...