Recensione: Hunger Games – Il canto della rivolta (parte 2)

hungergames_ilcantodellarivolta_parte2Genere: Avventura

Regia: Francis Lawrence

Cast:  Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Julianne Moore, Wes Chatham, Elden Henson, Elizabeth Banks, Liam Hemsworth, Jena Malone,  Philip Seymour Hoffman, Stanley Tucci, Woody Harrelson, Donald Sutherland

Durata: 136 min.

Distribuzione: Universal

 

Il Presidente Snow sta perdendo quasi tutti i distretti in grado di garantire sussistenza a Capitol City. Il distretto 13 capitanato da Katniss Everdeen riescono a giungere fino al 2, punto strategico del potere centrale, viste le enormi quantità di armi che ogni giorno forniscono al dittatore. Katniss tuttavia ritrova Peeta, compagno di viaggio dei precedenti Hunger Games, ma qualcosa è cambiato in lui. Il ragazzo non è più lo stesso, viste le torture fisiche e psicologiche che Capitol gli ha inflitto, e vede in Katniss come la vera causa delle sue sofferenze. Per questa ragione, la ragazza di fuoco vuole in tutti i modi farla pagare al tiranno che da anni ha creato solo tormenti non solo alla sua famiglia, ma a tutti gli abitanti di Panem, abbandonando i ribelli di Alma Coin e giungendo nella capitale con una squadra da tempo al suo fianco.

Hunger-Games-Il-Canto-della-Rivolta-parte-2

La saga di Hunger Games è giunta al termine. Come già scritto nella precedente recensione, per dare un giudizio complessivo a questo ultimo e decisivo capitolo bisognava attendere il 19 novembre, data d’uscita della seconda parte de Il canto della rivolta. I dubbi che persistevano nella fase iniziale si sono trasformate in certezze in questo ultima carrellata di sequenze dirette da Francis Lawrence. La pellicola non presenta pecche nel campo tecnico, con un miglioramento a vista d’occhio rispetto al primo Hunger Games. Tutto quello che accade in città viene ricostruito con estrema precisione, mostrando una metropoli in continua mutazione, usata da Snow come arma per fermare la compagnia di Katniss, con alcuni punti di alta tensione creati in contrasto con fasi di calma apparente. Il personaggio interpretato da Jennifer Lawrence rileva una forte somiglianza con l’ambiente circostante, con picchi di forte instabilità emotiva quando si tratta dei suoi amici e della sua famiglia. Quello che è possibile constatare è una maggiore presa di coscienza del potere che la protagonista ha in mano. Si abbandona lo spettacolo, l’influenza del simbolo della ghiandaia imitatrice che ha accompagnato Katniss per tutti i giochi, per passare direttamente all’azione, anche a condizione di disubbidire agli ordini dall’alto. Il resto del film è da dimenticare, dalla caratterizzazioni dei restanti personaggi (da Peeta alla presidente Alma Coin) che potevano essere maggiormente raccontati  dopo la scelta di divedere il film a metà. Nonostante ciò, lo sviluppo interno degli altri eroi sono stati spezzettati in funzione di una storia discontinua, non resa nella maniera migliore, con scelte registiche che non rendono giustizia al primo e al secondo episodio: distante, prevedibile, con pochi colpi di scena degni di nota (visibili nella parte centrale del film). Il finale è un altro punto dolente della pellicola, totalmente sconnesso da tutto il resto del racconto osservato fino a quel momento. Di questo film rimane non tanto la rabbia, quanto il dispiacere e la delusione di come si sia conclusa una saga con notevoli potenzialità da offrire ai giovani, riprendendo il tema della distopia orwelliana in chiave completamente odierna, aggiungendo il tema dell’iperrealismo e della spettacolarizzazione della violenza che i media, negli ultimi tempi, sembrano rivolgersi, ignari delle conseguenze nel tempo.

Voto: 2,5 su 5

Voto completo della saga: 3 su 5

Il trailer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...