Newsfilm: Amy Adams si sdoppia a Venezia 73 con “Arrival” e “Nocturnal Animals”

Amy Adams Venezia 73

Eccoci con l’appuntamento di Newsfilm, con le notizie più importanti del mondo del cinema. Questa volta, anziché partire con i film che ci intratterranno da qui fino ad Agosto,  Variety ci lancia un’esclusiva che riguarda la Mostra del Cinema di Venezia. Il 28 sapremo tutti i film in concorso nelle varie categorie, ma il giornale americano non ha saputo trattenere lo scoop che aveva tra le mani. La notizia riguarda la quasi assoluta certezza di due film americani che saranno in lizza per il Leone d’Oro: il thriller Nocturnal Animals di Tom Ford e Arrival di Denis Villeneuve.

Il collante di queste opere non riguarda tanto le storie, quanto all’attrice che prenderà venezia 73parte a entrambi i lungometraggi. Amy Adams è infatti la star protagonista sia del lavoro di Ford (dove la vedremo assieme a Jake Gyllenhaal, presente l’anno scorso a Venezia per Everest) che del regista di Sicario e Prisoners. Quindi con tutta probabilità (anche se non si avrà la certezza sino al 28) l’attrice sarà la protagonista indiscussa al Lido, visti i due film che saranno (secondo la rivista) in concorso nella città veneziana. Tra gli altri film probabili a Venezia 73, On The Milky Road di Emir Kusturica con Monica Bellucci, The Beautiful Days of Aranjuez di Wim Wenders e i Magnifici 7 di Antoine Foqua, remake del famoso film western di John Sturges. Intanto la Biennale ha svelato la categoria che riguarda la le pellicole restaurate. Roberto Andò sarà il regista che rappresenterà la giuria  composta da studenti di cinema, che per la quarta volta assegnerà i Premi venezia classici per il miglior film restaurato e per il miglior documentario sul cinema.

Tra i capolavori restaurati, spicca L’argent di Robert Bresson (1983), La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966), Il ladro di Parigi di Louis Malle (1965), La leggenda della montagna di King Hu (1979), Un lupo mannaro americano a Londra di John Landis (1981), Manhattan di Woody Allen (1979), Oci Ciornie di Nikita Michalkov (1987), L’uomo dei cinque palloni di Marco Ferreri (1965), Zombi di George A. Romero (1978), 1848 (1948) di Dino Risi e Tutti a casa (1960) di Luigi Comencini.


godzilla

I film in sala

Dalle notizie su Venezia ora passiamo ai film attesi nelle sale cinematografiche. Questa volta sorvoliamo l’Oceano e ci trasferiamo in Giappone, dove il 29 di Luglio torna nelle sale il mostro che ha segnato intere generazioni. 28 film sono stati fatti sul lucertolone che ha sconvolto il Sol Levante. Ma ora sta per tornare. Godzilla Resurgence segna il ritorno il campo della Toho, che dal 2004 non aveva più prodotto un film a lui dedicato. Recentemente, nel 2014, è stato Gareth Edwards che ha riproposto sul grande schermo il remake statunitense su Godzilla. Dunque non ci resta che aspettare una uscita in Europa, visto che per ora è stato accertato solo lo sbarco sul suolo americano per fine 2016.


In Italia è invece uscito il film forse più atteso di Luglio, Star Trek Beyond, film di Justin Lin, regista di Fast and Furious Tokyo Drift e del sequel di Space Jam che lo vedremo nel 2017. Il film promette tanto divertimento e adrenalina, con un cast che non ha bisogno di presentazioni. Presentato in anteprima al Comic-Con di San Diego, il film ha ricevuto molte critiche positive nonostante l’abbandono del timone di J.J Abrams, colui che è riuscito a risollevare una saga abbandonata negli ultimi anni.


Se non altro è il film più chiacchierato di questi giorni (nel bene o nel male). Ghostbusters, il reboot di Paul Feig con protagoniste quattro donne alle prese con l’invasione di fantasmi per tutta la Grande Mela. Il film è stato attaccato sin dalla notizia da parte della Sony di voler riproporre sullo schermo la storia degli acchiappafantasmi in chiave femminile. Al di là del giudizio se rifare o meno un film che è diventato un vero e proprio cult per moltissimi cinefili e amanti del primo Ghostbusters, quello che è successo ha dell’incredibile. Già prima dell’uscita nelle sale, il sito IMDB è stato tartassato da recensioni negative, segno che i pregiudizi su questo film erano tutt’altro che spenti. Per di più una delle protagoniste, Leslie Jones, è stata continuamente attaccata su Twitter con frasi razziste e sessiste, costringendola a sospendere il suo account. Se uno dei tanti amanti della serie (con ragioni più o meno condivisibili) non approva la scelta dei produttori, c’è una sola soluzione, decisa e indolore: non andare al cinema. Se non vi piace una cosa, non andateci. Nessuno vi dirà nulla. Il resto, dai tweet vergognosi ai commenti tutt’altro che decorosi, segna invece l’indecenza e la mancanza di educazione di molte persone nei confronti di coloro che hanno speso fatica e tempo per la realizzazione del film.

 


L’ultimo film da non perdere è sicuramente questo: Suicide Squad. Per tante ragioni. Uno di questi, è sicuramente il cast. Da Will Smith nella parte di Deadshot a Margot Robbie in quella di Harley Quinn, passando per Cara Delevigne nelle vesti di Incantatrice e Jared Leto in quelli dello spietato Joker, la pellicola di certo porterà sullo schermo tanta azione e molte, molte risate (si, quelle del Joker, AH HA HA HA HA!!!) Insomma… tanto spettacolo targato DC Comics. In più la Warner, per accontentare i cari fan italiani, ha deciso di anticipare l’uscita nelle sale. Quindi, tutti al cinema il 13 Agosto, per un film che accontenterà sicuramente tutti, dagli amanti dei cinecomics a quelli più saltuari, ma che sicuramente saranno affascinati dalle caratteristiche da bad boys dei protagonisti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...