Venezia 73: i film in concorso

natalie-portman-jackie

Bisogna dirlo. Complimenti ai selezionatori e al direttore Alberto Barbera per questa edizione. Sì è vero, ancora è presto per giudicare. Ma la selezione di Venezia 73, in programma dal 31 agosto al 10 settembre, è qualcosa di stravolgente. I film che si contenderanno il Leone d’Oro hanno tutti le carte in regola per portarselo a casa. Da La La Land, il film d’apertura di Damiel Chazelle, a Nocturnal Animals di Tom Ford, passando per i grandi autori di questi ultimi anni cinematografici. C’è  Wim Wenders, con il suo Les Beaux Jours d’Aranjuez; c’è Denis Villeneuve, con Arrival; c’è Emir Kusturica, con On The Milky Road, c’è Terence Malick, con il documentario Voyage of Time , c’è François Ozon, con Frantz. E soprattutto c’è una bella sorpresa, perchè sembrava che Pablo Larrain non riuscisse a finire in tempo per il festival Jackie. E invece c’è anche questo grandioso regista, per la gioia dei cinefili più appassionati.

Tre invece sono i film italiani in concorso: Piuma di Roan Johnson (regista di I primi della lista), Questi giorni di Giuseppe Piccioni e il documentario di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti Spira Mirabilis. Fuori concorso I Magnifici Sette di Antoine Foqua (film di chiusura   del festival), le due puntate di The Young Pope di Paolo Sorrentino, The Bleeder di Philippe Falardeau e Hacksaw Ridge di Mel Gibson. Una selezione di grandi nomi e di grandi film che sicuramente lasceranno il segno al Lido. Senza dubbio.

Ecco i film

In concorso

– THE BAD BATCH di ANA LILY AMIRPOUR
Usa 115′
Suki Waterhouse,Jason Momoa, Keanu Reeves, Jim Carrey

– UNE VIE di STÉPHANE BRIZÉ
Francia, Belgio, 119′
Judith Chemia, Jean-Pierre Darroussin, Swann Arlaud

– LA LA LAND di DAMIEN CHAZELLE (film d’apertura)
Usa 127′
Ryan Gosling, Emma Stone, John Lgend, J.K. Simmons

– THE LIGHT BETWEEN OCEANS di DEREK CIANFRANCE
Usa, Australia, Nuova Zelanda 133′
Michael Fassbender, Alicia Vikander, Rachel Weisz

– EL CIUDADANO ILUSTRE di MARIANO COHN e GASTÓN DUPRAT
Argentina, Spagna
Oscar Martinez, Dady Brieva, Andrea Frigerio

– SPIRA MIRABILIS di MASSIMO D’ANOLFI e MARTINA PARENTI
Italia, documentario, 121′

– ANG BABAENG HUMAYO (THE WOMAN WHO LEFT) di LAV DIAZ
Filippine, 226′
Charo Santos-Concio, John Lloyd Cruz

– LA REGIÓN SALVAJE di AMAT ESCALANTE
Messico, 100′
Ruth Romos, Simone Bucio, Jesus Meza

– NOCTURNAL ANIMALS di TOM FORD
Usa, 115′
Jake Gyllenhaal, Amy Adams, Micheel Shannon, Aaron Taylor-Johnson

– PIUMA di ROAN JOHNSON
Italia, 98′
Luigi Fedele, Blu Yoshimi Di Martino, Sergio Pierattini, Michela Cescon

– RAI (PARADISE) di ANDREI KONCHALOVSKY
Russia, Germania 130′
Julia Vysotskaya, Christian Clauss, Philippe Duquesne

– BRIMSTONE di MARTIN KOOLHOVEN
Paesi Bassi, Germania, Belgio, Francia, Gran Bretagna, Svezia, 148′
Dakota Fanning, Guy Pearce, Emilia Jones, Kit Harington

– NA MLIJEČNOM PUTU (ON THE MILKY ROAD) di EMIR KUSTURICA
Serbia, Gran Bretagna, Usa 125′
Monica Bellucci, Emir Kusturica, Sloboda Mićalović

– VOYAGE OF TIME di TERRENCE MALICK
Usa, Germania, documentario, 90′
Cate Blanchett

– EL CRISTO CIEGO di CHRISTOPHER MURRAY
Cile, Francia, 85′
Michael Silva, Bastian Inostroza, Ana Maria Henriquez, Mauricio Pinto

– FRANTZ di FRANÇOIS OZON
Francia, Germania 113′
Pierre Niney, Paula Beer, Marie Gruber, Ernst Stötzner

– QUESTI GIORNI di GIUSEPPE PICCIONI
Italia, 120′
Margherita Buy, Marta Gastini, Laura Adriani

– ARRIVAL di DENIS VILLENEUVE
Usa, 116′
Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker

– LES BEAUX JOURS D’ARANJUEZ (3D) di WIM WENDERS
Francia, Germania 97′
Reda Kateb, Sophie Semin, Jens Harzer, Nick Cave

– JACKIE di PABLO LARRAÍN
Usa, Cile 95′
Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig

Orizzonti

– TARDE PARA LA IRA di RAÚL ARÉVALO
Spagna 92′
Antonio de la Torre, Luis Callejo, Ruth Diaz

– KING OF THE BELGIANS di PETER BROSENS e JESSICA WOODWORTH
Belgio, Paesi Bassi, Bulgaria, 94′
Peter Van den Begin, Lucie Debay, Titus De Voogdt

– LAAVOR ET HAKIM (THROUGH THE WALL) di RAMA BURSHTEIN
Israele 110′
Noa Koler, Amos Tamam

– LIBERAMI di FEDERICA DI GIACOMO
Italia, Francia, documentario 89′

– KOCA DÜNYA (BIG BIG WORLD) di REHA ERDEM
Turchia 100′
Ecce Uzun, Berke Karger

– GUKOROKU di ISHIKAWA KEI
Giappone 120′
Tsumabuki Satoshi, Mitsushima Hikari

– MAUDITE POUTINE di KARL LEMIEUX
Canada 91′
Jean-Simon Leduc, Martin Dubreuil

– SÃO JORGE di MARCO MARTINS
Portogallo, Francia 112′
Nuno Lopes, Mariana Nunes, David Semedo

– DAWSON CITY: FROZEN TIME di BILL MORRISON
Usa, Francia, documentario, 120′

– RÉPARER LES VIVANS di KATELL QUILLÉVÉRÉ
Francia, Belgio, 103′
Tahar Rahim, Emmanuelle Seigner, Anne Dorval

– WHITE SUN di DEEPAK RAUNIYAR
Nepal, Usa, Qatar, Paesi Bassi, 87′
Dayahang Rai, Asha Magrati, Sumi Malla

– MALARIA di PARVIZ SHAHBAZI
Iran 100′
Saghar Ghanaat, Saed Soheili

– KÉKSZAKÁLLÚ di GASTÓN SOLNICKI
Argentina 72′
Laila Maltz, Katia Szechtman, Laura Tarnowski

– HOME di FIEN TROCH
Belgio 103′
Sebastiano Van Dun, Mistral Guidotti, Loïc Batog

-DIE EINSIEDLER di RONNY TROCKER
Germania, Austria, 110′
Andreas Lust, Ingrid Burkhard

– IL PIÙ GRANDE SOGNO di MICHELE VANNUCCI
Italia, 97′
Mirko Frezza, Alessandro Borghi, Vittorio Viviani, Milena Mancini

– BOYS IN THE TREES di NICHOLAS VERSO
Australia, 112′
Toby Wallace, Gulliver McGrath, Mitzi Ruhlmann

– KU QIAN (BITTER MONEY) di WANG BING
Cina, documentario

– DARK NIGHT di TIM SUTTON
Usa, fuori concorso, 85′
Robert Jumper, Anna Rose Hopkins, Eddie Cacciola

Fuori concorso

– THE YOUNG POPE (ep. 01 e 02) di PAOLO SORRENTINO
Italia, Francia, Spagna, Usa 112′
Jude Law, Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd

– THE BLEEDER di PHILIPPE FALARDEAU
Usa, Canada 93′
Kiev Schreiber, Naomi Watts, Elisabeth Moss

– THE MAGNIFICENT SEVEN di ANTOINE FOQUA
Usa, 130′
Denzel Washington,, Chris Pratt, Ehtan Hawke, Vincent D’Onofrio

– HACKSAW RIDGE di MEL GIBSON
Usa, Australia 131′
Andrew Garfield, Vince Vaughn, Teresa Palmer, Sam Worthington

– THE JOURNEY Di NICK HAMM
Gran Bretagna, 94′
Timothy Spall, Colm Heaney, Freddie Highmore

– À JAMAIS di BENOIT JACQUOT
Francia, Portogallo, 86′
Mathieu Amalric, Julia Roy

– GANTZ:O di KAWAMURA YASUSHI
Giappone, animazione 95′

– MILJEONG di KIM LEE WOON
Corea del Sud 114′
Song Kang-ho, Gong Yoo

-MONTE di AMIR NADERI
Italia, Usa, Francia 110′
Andrea Sartoretti, Claudia Potenza, Anna Bonaiuto

– TOMMASO di KIM ROSSI STUART
Italia, 97′
Kim Rossi Stuart, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Cristiana Capotondi

Documentari fuori concorso

– OUR WAR di BRUNO CHIARAVALLOTI, CLAUDIO JAMPAGLIA, BENEDETTA ARGENTIERI
Italia, Usa, 68′

– I CALLED HIM MORGAN di KASPER COLLING
Svezia, Usa, 91′

– ONE NORE TIME WITH FEELING (3D) di NICK CAVE
Gran Bretagna, 112′

– AUSTERLITZ
Germania, 94′

-ASSALTO AL CIELO
Italia, 78′

– SAFARI
Austria, Danimarca, 90′

– AMERICAN ANARCHIST
Usa, 80′

Cinema in giardino

– INSEPARABLES di MARCOS CARNEVALE
Argentina, 108′
Oscar Martínez, Rodrigo de la Serna

– FRANCA: CHAOS AND CREATION di FRANCESCO CARROZZINI
Italia, Usa, documentario, 80′

– IN DUBIOUS BATTLE Di JAMES FRANCO
Usa, 110′
Bryan Cranston, Ed Harris, James Franco, Josh Hutcherson, Nat Wolff, Robert Duvall, Sam Shepard, Selena Gomez

-GEUMUL (THE NET) di KIM KI-DUK
Corea del Sud 114′
Ryun Leung-bum, Lee Won-gun

– L’ESTATE ADDOSSO di GABRIELE MUCCINO
Italia, 90′
Brando Pacitto, Matilda Lutz, Taylor Frey

– THE SECRET LIFE OF PETS (3D) di CHRIS RENAUD e YARROW CHENEY
Usa, animazione, 90′

– ROBINÙ di MICHELE SANTORO
Italia, documentario, 91′

– MY ART di LAURIE SIMMONS
Usa, 86′
Laurie Simmons, Lena Dunham

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Mi intriga soprattutto il primo: le trame distopiche mi attirano a prescindere, e poi Jim Carrey che fa il cannibale va assolutamente visto. E tu? Quali sono i titoli che ti interessano di più?

    Liked by 1 persona

    1. Riccardo Lo Re ha detto:

      Ciao! Scusa se rispondo ora, dovevo ancora aggiornare la pagina. Saranno parole che avrai già sentito, ma quest’anno la selezione è davvero incredibile. Grandi autori, tematiche variegate, un festival così è da tento tempo che non si vede, senza nulla togliere alle precedenti edizioni che sono state fantastiche. Ci sono un sacco di film da tenere in considerazione, come ho citato nell’articolo: da “La La Land”, “Nocturnal Animals”, il film di Wim Wenders “Les Beaux Jours d’Aranjuez”. I film che più attendo sono il primo citato “La La Land” del regista di Whiplash, “Arrival” di Denis Villeneuve e “Jackie” di Pablo Larrain

      Liked by 1 persona

      1. wwayne ha detto:

        Arrival m’ha fatto brillare gli occhi quando ho letto il cast, ma poi l’ho googlato per cercare la trama e mi son subito ammosciato… magari mi ricrederò.
        Per quanto riguarda Jackie, onestamente quando ho letto il post m’era sfuggito: lo guaderò di sicuro, perché adoro la famiglia Kennedy. Ammiro in particolare Bobby Kennedy, che è uno degli uomini migliori che abbiano mai camminato su questa terra. Ti consiglio caldamente il film “Bobby”, a lui dedicato, e ti segnalo anche questo suo bellissimo discorso: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/06/robert-kennedy-48-anni-fa-il-discorso-ripple-of-hope-la-speranza-del-mondo-e-affidarsi-ai-giovani/1015756/. Grazie per la risposta! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...